sabato 30 aprile 2011

Il mio matrimonio del secolo

Continuano i preparativi per il matrimonio del secolo. Nooo, non quello del pennellone con Kate, ma quella di una mia amica che finalmente, dopo cocenti delusioni e uomini non degni di questo nome, si sposa! E, non so perchè, ma questo matrimonio mi prende da matti. Bhe, in realtà un perchè c'è, anzi forse più d'uno: siamo amiche da 20 anni, sono la sua testimone, le ho tenuto la mano in molti pianti, l'ho sgridata in molte crisi...insomma la normale routine fra amiche! E finalmente le lacrime sono finite, ora è tempo di gioia, di speranza, di attese...Quelle che conosciamo, classiche, normali di ogni sposa, ma sempre, sempre emozionanti e in grado di toccarci l'anima, di riportarci a quello che si è vissuto, a quegli attimi che hanno impresso il grande cambiamento ai nostri giorni. Forse organizzare il suo mi permette di rivivere il mio, fermandomi a ricordare certi dettagli, i piccoli episodi, le ultime litigate, la grande trepidazione, la commozione vorace che mi sorprendeva nei momenti più inaspettati, la fatica di organizzare, la gioia nel realizzare...
 In ognimodo questo matrimonio mi ispira, tant'è che:
- io e le altre due svaporate ci siamo promosse damigelle d'onore american style: perciò vestito uguale per tutte e tre! non vi dico i commenti quando siamo uscite dai camerini vestite uguali! mancava l'applauso delle sciure, ma l'effetto stupore era palese!
- svolgo anche le veci di consigliere rompimaroni per la scelta del vestito e puntualizzo le questioni con la commessa ("mi sposta il fiocco? non mi convincono i bottoni! togliamo il tulle? rimettiamo il tulle." e altre amenità...)
- sto organizzando l'addio al nubilato ristretto con week end fuori da casa (già pregusto l'idea di poter dormire senza pensare di dover svegliarmi per andare da uno o dall'altro!): sarà una cosa da paura! ma proprio paura, nel senso che si va a fare cosacce avventurose! L'unica convinta sono io: la posa non sa nulla e le svaporate non osano spegnere il mio entusiasmo!
- ho comprato l'ennesimo paio di scarpe! e mi viene un po' da piangere perchè davvero non so più dove metterle, ad ogni nuovo acquisto mi dico che è l'ultimo, ma poi...miseriaccia, mi sembro proprio una scarpadipendente! non miera mai successo prima!!!
 e,in ogni modo, tutto ciò mi piace, mi piace, mi piace, mi piace....

5 commenti:

  1. Ci vuole un po' di leggerezza... tulle sì o tulle no? Una ventata di aria fresca... e poi il weekend... quanto ti invidio!!! Soprattutto perchè io non so se riuscirei ad andare... troppo fessa e legata ai doveri... mi trasferisci un po' di sana leggerezza per favore... ti dò il mio indirizzo??? per favore!!!

    RispondiElimina
  2. @tatina: ti ricordo che io concorro per il premio madre degenere 2011! Non esistono doveri! Giusto qualche remoto senso di colpa che scomparirà non appena imboccata l'autostrada! Leggerezza, dici? io la chiamo sopravvivenza!!! comunque mi impegno e telepaticamente ti invio metri di tulle, di organza, di tacchi di scarpe, di nastri, di fiori...

    RispondiElimina
  3. Vedo che ti stai preparando alla fuga.... ti bastano queste tre valigie e il beauty??? :)

    RispondiElimina
  4. E beh, l'importante è che ti piaccia...
    Ma piace anche al tuo portafoglio...? per le scarpe... :D ahahahah

    RispondiElimina
  5. @funambola: il mio portafoglio piange, piange, piange...ma ho imparato a ignorarlo!
    @tatina: sì, ormai la fuga è il mio chiodo fisso! ma mica granchè, intendiamoci, una fughetta, una fuitina!!!

    RispondiElimina

Che te ne pare? Ne parliamo un po'?

Lettori fissi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I miei cuccioli...

Lilypie Second Birthday tickers

ho perso il contoooo!!!