venerdì 30 luglio 2010

Ciclicità

ok, penso che sia ufficiale...ho la stabilità psico emotiva di una medusa. 
Come lo so? Ieri sera ho pianto un po', un pochino, quelle lacrimucce un po' infantili, saranno state 4 o 5, poco di più. E come mai? beh, ecco , mi vergogno un po' a dirlo, ma ho pianto perchè mi è tornato il ciclo. E no, non è perchè il ciclo è una gran bella seccatura, fastidiosa, dolorosa, e quasi sempre coincidente con vacanze al mare o uscite in piscina; e neppure perchè da adesso in poi ACTUNGH! si corre il rischio di mettere in cantiere un altro esserino (ovviamente sarebbe maschio e con la testa grossa perchè solo così io li so fare), no, non ho pianto per questo. Ma solo perchè ho sentito che si chiudeva un capitolo (anche solo fisico) legato al piccolo anarchico e alla sua venuta in mezzo a noi e in un lampo mi son trovata in sala parto e poi su un lettino a fare l'ecografia e in bagno con in mano uno stick (il primo di tre utilizzati) che mi bisbigliava che qualcosa stava cambiando...
L'ho detto, è ufficiale il delirio ormonale di cui soffro da un po' ha ricevuto il colpo di grazia ieri sera!

mercoledì 28 luglio 2010

Ancora supermercato

Sempre al supermercato, nello stesso giorno, nella stessa coda, si avvicina un'altra anziana...e vai! è la mia giornata fortunata!!!
Si avvicina sorridendo, si ferma al nostro passeggino doppio-treno (che in effetti è un bell'ostacolo da aggirare...) guarda lo Svizzero che le sorride schernendosi, si sofferma sull'Anarchico che, fiero, le mostra i dentini, poi alza lo sguardo verso di me:
"Ma che bambini, Signora, sono gemelli?"
"Eh, sì, gemelli, ma di età diverse!"
"eh, pota...(intercalare locale), certo..."

martedì 27 luglio 2010

Al supermercato

Pessima, ma inderogabile idea: la spesa al supermercato il sabato pomeriggio, con i due pargoli, con il passeggino doppio-treno (evidentemente progettato da un uomo senza figli, perchè praticamente non sterza!).  Mi dirigo al banco affettati. Preso d'assalto come un'oasi nel deserto. Un muro di signore/i anziani. Prendo il numerino e aspetto. In pole position c'è lo Svizzero che regala sorrisi e fa brillare i suoi occhietti, in seconda  troviamo l'anarchico che agita (un po' ossessivamente) una maracas. Si avvicina l'anziano  (lo stavo aspettando).
"Ma che belli Signora, sono suoi?"
"Eh, sì..."
"Belli, belli...ne ha altri?"
...NE HO ALTRI????... ma stiamo impazzendo? ma quanti anni pensi che abbia? e poi perchè lo vuoi sapere? cos'è, ne vuoi comprare uno? sì, ne ho di diversi modelli e colori, ma questi due sono i più richiesti...
"No,no..."solo" 2!"

venerdì 23 luglio 2010

Ma come si permette?

Esterno farmacia. Io con l'Anarchico in braccio. 
L'Anarchico è proprio bellino: biondino, carnagione chiara, occhi azzurrissimi, guanciotte...insomma ha tutto il kit d'ordinanza per ottenere l'attenzione delle donne anziane. Così, mi imbatto in questa signora:
" Ma guarda!" e me lo toccaccia..."Ma che carino! Ma che occhi! Ma ciao!Me lo fai un sorriso, eh? me lo fai?"
Io sorrido, compiaciuta e imbarazzata...
"Ma quanto ha?"
"5 mesi!"
"5 mesi ? ah, però! Ma cos'è maschio o femmina?"
"Maschio!"
"Eh, bè...l'importante è che sia sano!"
"..."

giovedì 22 luglio 2010

Si può fareeeee!!!

Ho sconfitto il mio mostro!
Da sola,
tutta la mattina,
pranzo compreso,
con l'Anarchico e lo Svizzero,
con anche prima pappa dell'Anarchico,
aggiungo anche spesa al supermercato,
...e siamo tutti e tre ancora vivi!!!

Mi sento una leonessa!!!

mercoledì 21 luglio 2010

Maledetto senso di colpa!

Io sto bene nella mia casetta: ho i miei ritmi, le mie routine, so come muovermi, etc. etc, etc...Rientra nella routine anche il fatto che tre mattine alla settimana il Nanetto Svizzero stia con la nonna-pranzo compreso. E questo perchè io, da sola, con due, con questo caldo, in casa, perchè non abbiamo giardino, faccio molta fatica. Così anche questa mattina è arrivata LaNonnaRossa per prenderlo. E lui, figlio di sua madre e del suo timore di offendere le persone, non osava impuntarsi, ma bofonchiava, bisbigliava che voleva stare con me. Ci andasse l'Anarchico dalla nonna! 
Ed io, vigliacca e impreparata, non raccoglievo la richiesta e l'accompagnavo alla porta. 
Appena ho chiuso la porta mi si è inchiodato addosso il senso di colpa, d'altronde sono campionessa regionale di sensi di colpa. E adesso?  Adesso mi sa che dovrò lasciare la mia casetta, pc-man, le mie amiche, per trasferirmi con figli e bagagli nella campagna, a casa di BianchinalaNonnina, così non sono sola, c'è il giardino (meglio dire i campi) e i piccoli stanno con me. 
Sperando di far tacere 'sto senso di colpa...

domenica 18 luglio 2010

Finalmente soli!

A volte sono complici le circostanze più improbabili: pc-man con la febbre che non può uscire, la macchina rotta, abbastanza caldo da non far uscire l'Anarchico, ma non così tanto da bloccare lo Svizzero. 
Così usciamo noi due: io e lo Svizzero, per un romantico e afoso pomeriggio ai giardinetti dell'oratorio. Però siamo noi due, noi due soli (anche in senso lato: non c'era un'anima!). Noi due soli, come tanto tempo fa, come per i primi tuoi 9 mesi di vita, quando tutte le mie attenzioni non erano che per te, noi due soli come i tuoi secondi 9 mesi di vita, anche se un'ingombrante presenza silenziosa mi portava a tratti lontana da te. Ma oggi no: niente Anarchico, niente pc-man adorato, solo la tua mamma che di nuovo è solo per te, per i tuoi giochi, per le tue risate, per i tuoi esperimenti, per le tue conquiste. Soli, per un'oretta...la nostra fuitina!

sabato 17 luglio 2010

Una gran stanchezza

Un paio di notti consecutive più brutte del solito, lo Svizzero con la febbre, Pc-man con la febbre, un gran caldo, l'Anarchico che non mangia, il fatto che oggi in piscina c'erano solo mamme magre magre...ecco, saranno tutte queste cose insieme, ma stasera sono davvero esausta, sfinita, con quella brutta sensazione che avere avuto due figli così vicini sia stato fare il passo più lungo della gamba...

venerdì 16 luglio 2010

Ma che sorpresa!

Ma ti sembra il caso? No dico, parliamone...vorrei ricordarti che hai 5 mesi, 5, hai capito? 5 sono pochini, ammettilo! E allora capisco i tuoi bisogni di autonomia, il tuo procedere con la strisciata del bruco, il tuo serrare fiero la bocca di fronte alla pappa,...ma il dente no, il DENTE NOOOO!
Quindi oltre al normale non dormire perchè perdi il ciuccio, ti sei girato e ti sei incastrato, hai sbattuto la testa contro le sponde, ti si è incastrato il piede nelle sponde, a furia di girare hai perso l'orientamento, hai fame, hai caldo, hai sete...ora aggiungiamo pure la dentizione????nooooooooo!!!!!!

mercoledì 14 luglio 2010

Waka Waka ovunque!

Ecco un'altra mia debolezza, non so resistere a certe coralità: so che non sono spontanee e improvvisate ma chiaramente studiate e coreografate, ciò nonostante mi mettono addosso un brividino...
Come questo, che io mai avrei avuto il coraggio di fare, e che mi accende il sorriso! cosa dite? è un po' trash? ma sì, io sono cresciuta negli anni '80, vale a dire a pane e trash...e che sarà mai!

Bacio mondiale

Ditemi  se l'ho fatto solo io, se solo io ho pianto vedendo questo bacio mondiale ? perchè se è così, è un altro dei miei deliri ormonali...

martedì 13 luglio 2010

Premio Dardos

Che bello, che bello!!!



Non mi è chiara la dinamica e spero di riuscire a far le cose per bene, ma è con " viva e vibrante partecipazione" (come direbbe Crozza quando imita Napolitano) che ritiro il premio Dardos (premio che viene consegnato ai blogger che hanno dimostrato impegno nel trasmettere valori culturali etici, letterari o personali) dalle generose mani di RocciaJubba! E siccome a caval donato non si guarda in bocca, non mi chiedo neanche quali valori culturali, etici, letterari o personali io abbia trasmesso, per me è un bel gesto di stima e amicizia, e perciò mi piace, tanto.

Ora viene il difficile, perchè il premio si attiene a questo regolamento:

a) visualizzare il logo del premio
b) linkare il blog che ci ha attribuito il premio
c)
elencare/linkare altri 15 blog ritenuti meritevoli
d) avvertire i suddetti nei rispettivi blog affichè ricevano il premio.

Perciò con gioia rigiro il premio a quei blog che in questi mesi mi hanno fatto talmente compagnia da rendermi un po' drogata di blog, ecco a voi:
  1. a lezione di mammità
  2. ero una bravamamma prima di avere dei figli
  3. istinto materno zero (sì, lo so che lo hai già ricevuto, ma te ne prendi due!)
  4. milano e lorenza
  5. mom and the city
  6. pensato per loro
  7. rosi jo
  8. nuvole
  9. sergeppetto
  10. extramamma
  11. mammadifretta
  12. sullorlodunacrisidinervi
  13. nonsolomamma
  14. genitoricrescono
  15. machedavvero
A tutte/i grazie mille, per la compagnia, i sorrisi, le risate, gli spunti di riflessione, le idee da copiare, i consigli...

Svezzamento

ci siamo
iniziamo:
brodo...ce l'ho
farina di mais e tapioca...ce l'ho
parmigiano...ce l'ho
olio...ce l'ho
piatto termico...ce l'ho
cucchiaino molto simpatico...ce l'ho
seggiolone...ce l'ho
bocca aperta dell'Anarchico...bocca aperta dell'Anarchico? Ah, no, quella manca!!!

lunedì 12 luglio 2010

Magrezza

Non posso dire che non me l'aspettavo, ma sono 5 mesi che cerco di nascondere la testa sotto la sabbia e ora la sabbia si è mossa, mi dicevo 
" i cinesi fanno le taglie a caso",
"sì, peso di più ma i chili si sono sparsi omogeneamente", 
"sono praticamente come prima, solo più paffuta..."
poi...la verità:
albergo, sono seduta in costume sul letto che aspetto il mio turno per fare la doccia (chiaramente sono l'ultima), di fianco a me l'armadio, con una bella porno-anta tutta specchio, mi giro, mi guardo, urlo:
"AHHHHH!!!COS'e??"
un rotolo triste e molle di pancia copre perfettamente il bordo del costume. lo copre, sparisce, cancellato, sepolto sotto quell'onda morta di carne flaccida in più. prendo il rotolo, lo sposto, lo tiro, trattengo il fiato, contraggo gli addominali...lui è lì. ha messo radici. e chi lo smuove adesso?

giovedì 8 luglio 2010

Deliri ormonali estivi

Evidentemente quel residuo di latte che riesco ancora a produrre è in grado di provocare pericolosi sbalzi ormonali, visto quello che mi è successo stamattina:
percorrevo la pineta insieme al mio Svizzero, mano nella mano, come due fidanzatini e osservavo soddisfatta il suo buffo incedere, quella camminata da bimbo piccolo, con il piede buttato in avanti, così, tutto intero; quand'ecco che alzo lo sguardo e davanti a me vedo davvero due fidanzatini, più vicini agli 80 che ai 70 (anni pro capite), che camminano lenti verso il mare, mano nella mano, con le dite intrecciate. ecco,li vedo e subito penso "foto"e chiaramente non ho la macchina fotografica, allora penso "foto col cellulare" e chiaramente il cell. ha la memoria piena (di cosa, non so) e si rifiuta. Così mi limito a osservarli, cercando di imprimere nel ricordo questa tenerissima immagine d'amore. Fin qui tutto bene, poi è salito l'ormone pazzo e dopo averli superati, ritorno indietro e mi avvicino "Signori, scusate, permettete? vi ho ossevato e devo proprio dirvelo siete bellissimi, ancora così, mano nella mano, complimenti..." Lui ribatte "Vedrà che anche lei, quando arriverà alla nostra età...", io: "me lo auguro davvero, complimenti!"
poi mi sono allontanata e mi sono salite agli occhi le solite lacrimucce...
Poco importa che dopo mi vergognavo come una ladra e appena li incrociavo (perchè avevano l'ombrellone nel mio bagno), abbassavo lo sguardo, cambiavo strada, mi nascondevo tenendo in braccio lo Svizzero...ah, 'sti deliri ormonali

martedì 6 luglio 2010

Bilancia vacanziera

sono una personcina ingrata e mai paga, lo so...ma mentre sono al mare, coccolata in albergo e dalla nonninabianchina, continuo a pensare al maritino (pc-man) in città, che:
-dorme tutta la notte nell'assordante silenzio di una casa vuota
-mangia schifezze a qualsiasi ora del giorno e della notte
-può ciondolare fra centri commerciali e aperitivi quando finisce di lavorare
-non deve cambiare pannolini, pulire rigurgiti, imboccare, spegnere la luce alle 10.30
e allora mi chiedo:
MA CHI LA STA FACENDO DAVVERO LA VACANZA???
e anche:
MA POTRÒ MAI IO RIAVERE QUELLA VITA LÌ?

lunedì 5 luglio 2010

tu chiamale, se vuoi, vacanzeeee...

Vediamo di tracciare un breve resoconto di questa prima settimana di “vacanza”...partiamo non il venerdì, come previsto, perche lo svizzero si è ammalato e la pediatra l'ha caricato di antibiotico e areosol, fissiamo la partenza per domenica, così sabato l'anarchico ha tutto il tempo per ammalarsi ...incrociamo le dita,imprechiamo un po' e partiamo. Destinazione riviera romagnola
.l'albergo è molto accogliente, sarà anche per via dei numerosi accessori ikea che trovo sparsi qua e là e che mi fanno sentire così a casa...perfetto per lo svizzero, giochi, giochini, piatti di plastica e due cameriere molto molto simpatiche. La nostra camera è piccolina, in compenso il bagno è minuscolo (dico solo che per bere dal lavandino bisogna aprire la porta), così organizziamo un trasloco per metà settimana.
Lo svizzero si trova bene, benissimo, oddio qualche incidente di percorso c'è: è caduto dal letto, dalla pedana del passeggino in movimento...ma tutte piccole cose che dimentica in fretta preso com'è dalle scoperte del mare, delle onde, della sabbia, dei travasi di acqua e sabbia, della sua pipì che gli scivola addosso ora che sta in spiaggia senza pannolino, dal signore che urla coccooooobelllooooooooo, . L'anarchico, invece, decide di castigarmi e tiene serrata la bocca di fronte alle mie offerte di biberon, mail mio latte scarseggia e per due giorni gli cambio pannolini praticamente asciutti, alla fine provo col dargli solo il biberon in alternativa alla tetta e...apre la bocca! Il piccoletto ha deciso che non gli piacciono i mix. O tutto mamma o tutto artificiale, niente macedonie di latte! Ora sono passati 6 giorni dal nostro arrivo, lo svizzero troneggia nell'albergo e litiga con qualunque bambino in spiaggia che si soffermi a guardare i suoi giochi, l'anarchico ha ottenuto un allattamento misto che ci rende molto più sereni, le zanzare della riviera banchettano felici sulla mia pelle e l'edicolante del paese si sfrega le mani ora che la nonna bianchina ha dato il cambio al pc-man e che ogni giorno comprerà un regalino per lo svizzero!

Lettori fissi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I miei cuccioli...

Lilypie Second Birthday tickers

ho perso il contoooo!!!