venerdì 15 marzo 2013

Condoglianze a chi????

Immagine tratta da qui
Allora, se ti capita una volta puoi anche soprassedere. 
Alla seconda ci scrivi un post.
Perchè mi è capitato, due volte in una settimana.
Capita che annuncio con il mio candore la mia gravidanza a emerite sconosciute.
Capita che a domanda dichiaro di essere al terzo figlio, dopo due maschi.
Capita che le emerite si informino sul sesso del nascituro e che io, sempre con il mio candore, sveli che trattasi di un maschio, il terzo maschio.
Capita che sgranino gli occhi e poi mi dicano "Condoglianze!" "CONDOGLIANZE????!!!!" Ma condoglianze a chi, razza di stordita???

Non ci siamo, non ci siamo proprio, in primis perchè mi piacciono i miei maschiacchi e già sono innamorata di questo pesciolino, in seconda battuta trovo l'espressione "Condoglianze" , in questa situazione, estremamente stupida e banale. E poi perchè???

La prima risposta che mi hanno dato è stata che non potrò comprare quei meravigliosi vestitini da femminuccia. E' vero, a me sono negate gonnelline color pesca decorate con fiorellini e fragoline. Per me ci sono solo felpacce color fango, decorate con un gormito di terra che massacra un gormito d'acqua dolce (scusate, non sono affatto informata sulle abitudini dei gormiti), o pantaloni verde militare con applicazioni di teschi e macchie di sangue, e allora? Non è che fai un figlio perchè è bello comprare i vestiti carini. Che poi se voglio li compro lo stesso e li metto al mio vecchio bambolotto asessuato. Se fai un figlio cercando di compensare il fatto che da piccolo hai giocato troppo o troppo poco con le bambole siamo un po' fuori strada, a mio modesto avviso.

Ma la seconda risposta è quella che mi ghiaccia: del tipo "Ah, vedrai....passerai la vita a fare da serva, le femmine ti aiutano, i maschi invece...!" AHHHHHHHHHH!!!!! Donna! che solo una settimana fa' ti pavoneggiavi con un mazzolino di mimose che ora ti guardano disperate e mezze morte dal vasetto sulla credenza! Ma cosa c--zo festeggiamo l'8 marzo se poi siamo le prime a non crederci? se andiamo avanti a far crescere maschi convinti di avere ottenuto la dispensa papale dal fare qualsivoglia lavoro domestico! se sogniamo figlie femmine a cui passare con orgoglio lo scettro dello scopino del cesso!
No! No! NO!
che poi io son figlia femmina e al massimo mia mamma è riuscita a convincermi a rifare il letto, detto fra noi...

Pertanto supplico Voi, che essendo lettori/lettrici di questo blog già vi distinguete per il vostro acume e la vostra intelligenza, qualora vi capitasse di ascoltare una conversazione che iniziasse così, con una madre di 3 maschi che dichiara la sua situazione e un'altra stordita che strabuzza gli occhi e esordisce con un "Cond..." voi fermatela subito con una netta gomitata all'addome e trasformate il suo "Cond..." in un "Cond...or!".
In un Condor, sì , perchè dobbiamo volare alto!






venerdì 1 marzo 2013

Faccio causa a Masterchef

immagine tratta da qui

Anche voi orfane di Masterchef?
Anch'io.
Anche voi aspettavate con ansia il giovedì sera?
Anch'io.
Anche voi aspettavate, poi, con uguale ansia la parodia di Crozza con BastardChef?
Anch'io.



Però, probabilmente, voi avete un cervello più attivo del mio o siete dotate di maggior raziocinio o avete un senso di realtà più adeguato...
Io no.

Io da quando ho iniziato a guardare Masterchef ho mandato in vacanza il cervello...non è ancora tornato...dice che si trova bene (in effetti, di questi tempi, tornare in Italia è una scelta a dir poco temeraria!).
Comunque sia quando mi avvicino ai fornelli lo faccio come fossi nella masterclass e così al posto di servire i piatti io dico ( e sottolineo dico, perchè fra il dire e il fare...)  che li IMPIATTO, poco importa se si tratta della pasta piccolini agli spinaci con sugo della suocera al pomodoro.
Ti impiatto tutto ormai: ti impiatto anche la pizza a domicilio, se voglio.
Ti impiatto il biberon di camomilla prima di metterti a nanna.
Ti impiatto la tazzina di caffè al mattino.

E' una nevrosi.

Che poi non è che faccia niente di diverso da prima, però lo faccio con la consapevolezza che sto impiattando. E la consapevolezza, cari miei, è condizio sine qua non (si vede che ho fatto il classico?) per farcela.
Perciò caro Carlo Cracco che segui sempre il mio blog anche se non sei registrato come follower (mannaggia a te!) tienimi presente per la prossima edizione!

Lettori fissi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I miei cuccioli...

Lilypie Second Birthday tickers

ho perso il contoooo!!!