giovedì 20 dicembre 2012

La mia eco

Ci sei.
Sei piccino picciò.
Sei una specie di ombreggiatura evanescente attaccata al sacco vitellino,
sei, come recita il referto, "echi embrionari".
Sei un'eco:
l'eco dei miei desideri,
quando con la mano sfioro la pancia e subito la ritraggo, spaventata da questo desiderio diventato realtà,
quando mi perdo nei ricordi dello Svizzero e dell'Anarchico e mi chiedo come potrai mai essere tu...
ma sei l'eco anche di tante paure,
e la sera, quando la stanchezza vince su tutto, mi chiedo come ce la farò.
Mi chiedo come arriverò a sera fra qualche mese e ancor di più quando tu ci sarai con le tue esigenze e le mie notti insonni.

Sei l'eco della nostra speranza e della nostra incoscienza, del nostro essere innamorati della vita e del nostro voler spremere fino in fondo le  energie nostre e di tutti quelli che ci aiutano.

Sei l'eco del mio volere ancora e di più, sei l'eco della follia e del rischio, sei l'eco del nostro amore e dell'amore della nostra famiglia, sei l'eco delle canzoni di Simone e delle poesie di Nicolò.

Sei l'eco delle mie lacrime di gioia.

Ti aspettiamo.

martedì 18 dicembre 2012

5/12/2012

Tana per lo scricciolo!
nascosto dentro di me.
Non è che ti ho proprio visto, forse, domani, l'ecografia mi farà fare davvero tana! per ora mi accontento di due lineette parallelle color ciclamino, che spudorate annunciano che ci sei anche tu.
Tu. Silenzioso e tranquillo, ti limiti solo a farmi crollare dal sonno e farmi, letteralmente, girare la testa.
Tu, scricciolino fantasma, ma che fantasma incominci a non essere più...si sta allargando il giro di persone che sanno che ci sei e per ognuna è una festa, come se mancassi solo tu a rendere più bello questo mondo, come se anche loro ti stessero aspettando e finalmente possono dire "Che bello! c'è anche lui! Meno male!".
Tieni duro scricciolino, attaccati con le unghie (che non hai) e con i denti (che non hai) alla mia pancia, alla tua vita.
Rimani lì al calduccio, fuori fa freddo, forse nevicherà, tu rimani lì, continua a fare bei sogni e ad aspettare l'estate. L'aspettiamo insieme.


continua...

lunedì 17 dicembre 2012

Nascondino

26/11/2012

Non lo so se ci sei
Non lo so e non lo voglio ancora sapere
vorrei che se ci fossi, lo sapessi solo tu,
tu e Dio
vorrei che dall'alto Lui sorridesse nell'immaginare a cosa succederà quando si saprà cosa è successo
vorrei che se esisti davvero, anche tu potessi godere di questo assoluto nascondino
vorrei custodire il segreto.
vorrei che rimanessi con i contorni sfumati di un sogno
perchè se poi non ci sei di chi starei parlando io ora?
non lo so se si sei
se sei già arrivato o se sei ancora un pensiero nella mente di Dio
o se mai arriverai
ma se ci sei, giochiamo ancora un po' a nascondino...


continua...

domenica 16 dicembre 2012

C'è sempre un motivo

La mia latitanza aveva un perchè, mie care lettrici...e piano piano, con piccoli saltelli indietro nel tempo, se avrete pazienza, vi svelerò tutto...

Lettori fissi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I miei cuccioli...

Lilypie Second Birthday tickers

ho perso il contoooo!!!