mercoledì 27 ottobre 2010

Ingenua come Candy Candy

Finalmente lo Svizzero non piange più quando va al nido! Siamo passati da pianti disperati, accompagnati da muco selvaggio e manine protese, a un pianto più limitato, ma comunque estremo nella sceneggiata, a un pianto pacato con broncio, al solo broncio, al tentativo di fuga davanti alla porta, e finalmente...entra senza piangere! Urrà! Adesso sarà tutto in discesa, pensava la mamma, sprovveduta e ingenua come Candy candy.
"Scusa, ti devo parlare!" Questa è la maestra Patrizia. Ci siamo, mi sono detta, questo è l'inizio di una lunga serie di colloqui che affronterò con maestre e insegnanti di mio figlio, quando mi convocheranno per dirmi che il bimbo è bravo, però... "ecco-sospira, guarda in basso- mi hanno chiesto di coprire una maternità nella materna. Lascio il nido!" MA porca di quella...possibile? avevo scelto lei perchè la maestra anziana, la storica, il pilastro del nido...e dopo un mese e mezzo di pianti, ci saluta? e ora si ricomincerà da capo: pianto selvaggio, pianto sceneggiato, pianto con broncio, broncio senza pianto...

4 commenti:

  1. noooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  2. hai un blog ambientalista!!! come verifica mi è venuta la "parola" CONAI!!! (per chi non è un addetto-ambientale-malato-di-mente Conai è il COnsorzio NAzionale degli Imballaggi che ne gestisce il recupero e riciclo).

    RispondiElimina
  3. non ci credo... coraggio e poi non è detto... magari ti stupirà!!!

    RispondiElimina

Che te ne pare? Ne parliamo un po'?

Lettori fissi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I miei cuccioli...

Lilypie Second Birthday tickers

ho perso il contoooo!!!