domenica 12 settembre 2010

ahi, ahi mascarpone istintivo!

Esagero? ho esagerato? forse...però mi ha guidato l'istinto.

A pranzo dai suoceri, con una manciata di parenti, tutto bene, poi mia cognata prende in braccio l'anarchico e gioca col suo moroso. Lui finge di volerla imboccare con un cucchiaino di tiramisù. Ridono. Poi mi rigiro e vedo il cucchiaino di tiramisù davanti alla bocca del mio anarchico. Scatto, mi alzo, e mi riprendo il bimbo (glielo strappo di mano). Scatta la discussione: lei (imbarazzata) sostiene che non gli avrebbe dato il dolce, che stavano solo giocando, che ho visto solo la parte finale; io (ancor più in imbarazzo) ribadisco che non si fa, che non si mette un cucchiaino di un cibo che non può mangiare davanti alla bocca di un bambino. Monta la polemica: io divento quella che drammatizza, che esagera, perchè in fondo mica rimane traumatizzato per un cucchiaino...Poi lei (ma fa parte del suo carattere) si offende, le si riempono gli occhi di lacrime e le trema la voce. Ok, lo so, me la sono giocata, la conosco e so che per un po' i rapporti saranno freddi, ma poi ritorneranno normali. ma rimango confusa...
è la prima volta che scatto per mio figlio, di solito non ho mai avuto da ridire, anche quando non condividevo tutto quello che si faceva intorno ai miei figli...Ma mi è scattato qualcosa. Non è solo che non giudico sensato mettere un cucchiaino di mascarpone e cacao davanti a un bimbo di 7 mesi, ma è che non mi piace che si giochi "su" mio figlio. Gioca con lui, ma non attraverso lui, non provocargli reazioni divertenti prendendolo in giro, non offrirgli qualcosa che non può avere...io non vorrei che qualcuno facesse mai così con me. 
Mio figlio, i miei figli, sono persone, anzi Persone, anche se piccoli, molto piccoli, hanno diritto allo stesso rispetto di un adulto e non mi piace quando li si tratta come animaletti, si provocano reazioni, gli si chiede di ripetere lo stesso show per il divertimento dei grandi. Sarò esagerata...ma ogni tanto lascio parlare il mio istinto materno ( o quello che penso che sia) e mi faccio guidare da lui.

5 commenti:

  1. non sei esagerata. hai perfettamente ragione. e l'istinto, in questi casi, è bene assecondarlo!

    RispondiElimina
  2. Il tuo discorso non fa una piega! Sono con te in tutto e non penso che siamo esagerate... spesso bambino diventa sinonimo di giocattolo... io non sopporto quando succede... come dici tu: sono Persone! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Ok...sì...un po' sei sbroccata.
    Ma ti aprla una la cui figlia è andata di autosvezzamento.
    Certamente che però...il mascarpone...eccheccavolo!!! Ma se fino a un anno ora l'OMS ha tolto il latte vaccino!
    E comunque il discorso di "non si gioca USANDO i bimbi" non fa una piega.

    RispondiElimina
  4. @ mammameggie @ tatina: grazie ragazze!
    @ rocciajubba: autosvezzamento??? pensavo fosse una cosa impossibile!!!

    RispondiElimina
  5. non hai ragione, di più.
    la gente dovrebbe avere più riguardi nei confronti dei bimbi (non sono bambolotti) e delle mamme.

    RispondiElimina

Che te ne pare? Ne parliamo un po'?

Lettori fissi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I miei cuccioli...

Lilypie Second Birthday tickers

ho perso il contoooo!!!