lunedì 5 dicembre 2011

"ti telefono o no..." post scritto da me e dalle mie voci (un lavoro a imprecisate mani!)

Prima ero bravina...no, non è vero, sono sempre stata facilmente adescabile. Poi dopo ogni aggancio capisco e memorizzo la strategia per salvarsi. Come in un videogioco. Ma questa volta sono stati più bravi loro...
Suona il telefono. Numero privato. Privato nel senso che non appare nessun numero: brutto segno, ma rispondo. Una signora con una parlantina tipo Enrico Mentana mi dice che riceverò gratuitamente una carta servizi che mi offrirà molti (imprecisati) sconti. Offerta da una ditta (Meg) che vuole farsi conoscere. Ora che l'ho scritto mi rendo conto che è più vago della nebbia in val padana. Io accenno blando scetticismo e cerco delucidazioni sulla ditta, ma enricomentana mi dice che è una ditta nuova e che l'incaricato mi spiegherà tutto.E mi fissa un appuntamento per domani sera con l'incaricato.
Metto giù.
E partono le voci come in Lost. voci che mi dicono ma che hai fatto? ma sei pirla! ma secondo te la gente viene a casa tua a regalarti gli sconti? e poi per cosa ? e chi sono questi qua?
Poi partono le seconde voci e va bè, che sarà mai? se senti odore di fregatura, tanti arrivederci e grazie! nessuno ti può obbligare a fare niente!
Prime voci: nooooo!!!! tu ti fai fregare!sarà una cosa come quella del "kirky", come "londolibri" ti incastrano, ti fanno sentire in colpa, tu cedi, sfruttano il meccanismo empatico e crolli!
Seconde voci: ma va là! sei grande, adulta! te la puoi cavare!
Prime voci:  tu domani non aprire! non farti trovare in casa! e se chiamano non rispondere al telefono! Mollali!
Seconde voci: ma che sarà mai! accogli l'incaricato e stiamo a vedere...
E in questo coro da tragedia greca, io ascolto prima uno e poi l'altro...prima uno e poi l'altro...e non so bene che fare? Mi faccio trovare e affronto l'ignoto o mi do alla macchia, divento latitante e mi nego al telefono?
Voi che fate? che fareste?
ah, dimenticavo: questa ditta non mi ha lasciato nessun recapito, nè telefonico nè altro e su google non ho trovato niente di significativo...

6 commenti:

  1. Fatti passare per la colf e non aprire!! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Io cerco sempre di evitare. A volte ci riesco altre no..... Ma ormai cacciar via l' incaricato par brutto. Però vedi di non essere sola in casa. Si sa mai che tira fuori una bomboletta, t'abbiocca e ti svaligia casa! Non per menar gramo, neh, ma se ne sentono davvero di tutte.............. Facci sapere.

    RispondiElimina
  3. Io ci casco troppo spesso...l'ultima volta è venuto uno per l'energia elettrica e io convinta fosse l'incaricato del gestore che abbiamo già quando mi ha detto che c'era da firmare per il cambio della tariffa l'ho fatto, lui aveva capito benissimo che io credevo fosse l'attuale gestore e non mi ha mai corretto(ha visto la bolletta e chiesto perchè non fosse automatico il cambio di tariffa)fatto sta che quando se n'è andato e io ho realizzato che i fogli che avevo firmato erano di un altro gestore ho fatto telefonate su telefonate e alla fine ho dovuto fare la raccomandata di disdetta...uff!!!non aprirò più a nessuno!!!

    RispondiElimina
  4. Non rispondere. mi dispiace per l'incaricato, ma gli fai risparmiare tutto il tempo che metterebbe a cercare di convincerti.
    ed è una fregatura sicura.
    come faccio a saperlo?

    indovina...

    RispondiElimina
  5. Alla fine quale vocina ha vinto?

    RispondiElimina
  6. nice post dear blogger

    RispondiElimina

Che te ne pare? Ne parliamo un po'?

Lettori fissi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I miei cuccioli...

Lilypie Second Birthday tickers

ho perso il contoooo!!!