venerdì 6 agosto 2010

L'alibi perfetto

Ecco come si deve fare per avere sempre una scusa pronta e inoppugnabile:
prendere una serata (la prima dopo secoli) a cena fuori, con due bimbi e un bel gruppo di amici. Incappare in un'ottima sorte che fa sì che l'anarchico (per la prima volta in sei mesi ) decida di addormentarsi alle 9. Lasciare scorrazzare lo svizzero per il ristorante vuoto e passare da zia in zia. Andare con passo brillo in bagno e ,nel mentre ,urtare uno scaffale carico di ninnoli e oggetti fragili. Ascoltare il suono tintinnante di una lanterna in vetro che si frantuma al suolo. Sentirsi gli occhi addosso della festosa tavolata, dello sfortunato cameriere e del curioso svizzero. Prendere lo svizzero per mano e scandire ad avlta voce:
"E' stato il bambino! Te l'avevo detto di stare fermino..."
Fingere indifferenza e baldanza nonostante le risate generali...

Nessun commento:

Posta un commento

Che te ne pare? Ne parliamo un po'?

Lettori fissi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I miei cuccioli...

Lilypie Second Birthday tickers

ho perso il contoooo!!!